Gu gu ga ga: il motto di Super Charlie!

Tutti i bambini, […] essendo stati uccelli prima di trasformarsi in esseri umani, sono ovviamente un po’ selvaggi durante le prime settimane di vita e hanno un certo prurito sulle spalle, dove un tempo c’erano un paio di ali. (James M. Barrie, Peter Pan nei giardini di Kensington). Alcuni di loro, poi, almeno fino a quando non smettono di crederci, riescono a volare, sempre a detta di Peter Pan.

Super Charlie - Feltrinelli Kids

Potrebbe trattarsi di una qualità innata in ogni bambino, potremmo noi stessi aver volato qualche volta (magari non per andare nei Giardini di Kensington, di notte, da soli). Potrebbe trattarsi di qualità ereditaria (ad averceli dei genitori supereroi!). Potrebbe trattarsi di accidentale, fortuita, evenienza: lo starnuto di una fata, il battito d’ali di una farfalla, lo scontro tra due stelle.

Super Charlie - Feltrinelli Kids

“In una città normalissima, in un ospedale normalissimo, nacque un bambino normalissimo. La sua mamma e il suo papà avevano deciso di chiamarlo Charlie. E così fecero”. In tutta questa dolce normalità all’improvviso interviene un accidente: due stelle nello spazio si scontrano esplodendo e trasformandosi in polvere stellare. Un pizzico di quella polvere si posa su Charlie che da quel momento diventerà straordinario.

Super Charlie - Feltrinelli Kids

Straordinario perchè, neonato, è capace di parlare, si nutre di cibi complessi, detesta fare la cacca nel pannolino e, naturalmente, riesce a volare (sebbene debba ricorrere all’aiuto della nonna per farlo con assetto stabile). Super Charlie è molto amato da bambini e genitori in Svezia e di questa passione si individuano facilmente i motivi (sostenuti anche da illustrazioni, di Millis Sarri, divertenti e genuine rappresentazioni di una disordinata e rasserenante quotidianetà): Charlie usa i suoi poteri per rendere giustizia al fratello maggiore vittima di bullismo, ama i suoi genitori, i suoi nonni e la sorella; è un bimbo che conserva la delicatezza di essere un bimbo, appunto, pur essendo “magico” la qual cosa infonde sicurezza nel genitore che legge; al contempo i bambini sono letteralmente affascinati dal vedere concretizzarsi sulle pagine di un libro dei poteri che sanno di possedere, delle capacità soprannaturali che ogni giorno riescono a utilizzare, per esempio, per salvare dalle grinfie del malvagio orco mangione gatti neri (di cui è goloso), leprotte imbranate, orsetti di pezza: si vola, dunque, non tanto con le ali, quanto piuttosto mossi da un senso di generosità, tendente all’eroico, che è realmente magico e sprezzante del pericolo.

Questo almeno fino a quando non smettono di crederci.

Titolo: Super Charlie!
Autore: Camilla Läckberg, Millis Sarri
Editore: Feltrinelli Kids
Dati: 2012, 32 pp., 15,00 €

Lo trovi tra gli scaffali virtuali di Amazon.it

dello stesso autore: Camilla Läckberg è autrice di celebri thriller. Super Charlie! è il suo primo libro per bambini.

dello stesso illustratore: Super Charlie! è l’unico libro illustrato da Millis Sarri che sia stato tradotto in italiano. Qui il suo sito web con un coloratissimo portfolio.

Pro: Allegro, spiritoso, colorato, avvincente

Contro: Il testo, molto corposo, lo rende abbastanza ostico ai bambini che non sappiano leggere compiutamente.

Suggerimenti di lettura: Lola di Spider, Camillo è il più forte di tutti di Ole Könnecke, Che cosa fanno le bambine di Nikolaus Heidelbach, Peter Pan nei giardini di Kensington, Adelaide di Tomi Ungerer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...