L’uomo d’acqua e la sua fontana

L'uomo d'acqua e la sua fontana, Gabriel Pacheco - Zoolibri, 2013

L’uomo d’acqua e la sua fontana, Gabriel Pacheco – Zoolibri, 2013

Accadde un giorno che qualcuno dimenticò il rubinetto aperto non tornando più a casa e goccia dopo goccia, l’acqua, invece di trovare una via di fuga e gocciolare negli appartamenti altrui suscitando varie liti condominiali, a forza di rimbalzare e scivolare, prese forma di uomo. Anzi, divenne proprio un uomo in idrogeno e ossigeno, trasparente, cristallino e luminescente, che infila la porta ed esce, incontrando persone, più o meno ostili, scivolando nei tombini per poi ricomporsi goccia a goccia, dissetando gli assetati, annaffiando i fiori con delicatezza e gentilezza, fino a quando il richiamo della sua vera natura lo indurrà a tornare ad essa.

L'uomo d'acqua e la sua fontana, Gabriel Pacheco - Zoolibri, 2013

L’uomo d’acqua e la sua fontana, Gabriel Pacheco – Zoolibri, 2013

Surreale, vero? Sì, surreale ma anche piuttosto poetica la storia, di Ivo Rosati, così come le illustrazioni di Gabriel Pacheco che tradiscono le origini da sceneggiatore dell’autore che traduce in quadri scenici ogni azione di questo uomo d’acqua blu e ben si prestano alla resa in video (in coda a questo articolo quello realizzato da Zoolibri), così come alla lettura narrata. Grigio, ocra, piuttosto scuro e in ombra è il mondo che circonda l’uomo d’acqua sempre in un azzurro brillante illuminato da tocchi di bianco. Plastici i protagonisti, in movimento, scorrono sempre tra le pagine lievemente anche quando brandiscono bastoni da passeggio, spazzoloni o ombrelli.

L'uomo d'acqua e la sua fontana, Gabriel Pacheco - Zoolibri, 2013

L’uomo d’acqua e la sua fontana, Gabriel Pacheco – Zoolibri, 2013

Oltre che surreale Pachenco si muove liquidamente ed è naturalmente a proprio agio, sguazza direi, nello stile lirico, laddove alle leggi fisiche delle cose si intreccia qualche eccezione che da reali le rende sognanti, poetiche, appunto.

L'uomo d'acqua e la sua fontana, Gabriel Pacheco - Zoolibri, 2013

L’uomo d’acqua e la sua fontana, Gabriel Pacheco – Zoolibri, 2013

Consiglio L’uomo d’acqua e la sua fontana (perché ognuno ha bisogno del proprio luogo, che sia una casa, che sia un cantuccio, che sia una fontana di pietra) per l’intensità e la leggerezza della storia, dissetante e impalpabile, fresca e sfuggente; e ne consiglio, vivamente, la lettura anche ai bimbi molto piccoli, che dell’uomo d’acqua apprezzeranno appieno i semplici accidenti.

copTitolo: L’uomo d’acqua e la sua fontana
Autore: Ivo Rosati, Gabriel Pacheco
Editore: Zoolibri
Dati: 2013, 32 pp., 15,00 €

Lo trovi tra gli scaffali virtuali di Amazon.it

The Memory of Fountain (L’uomo d’acqua e la sua Fontana) from earth design works on Vimeo.

2 risposte a “L’uomo d’acqua e la sua fontana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...