A ciascuno il proprio spazio. Ecco dove.

È un lungo piano sequenza il cui filo rosso è un “Ecco dove” che, peraltro in rosso, dà il titolo all’albo e che lega tra loro piccole scene di vita quotidiana, semplici, lineari. Un albo per piccolissimi che si apre con una domanda:

Dove va papà con la tuta e il cappello?
Ecco dove, mi saluta dal cancello

Dieci scene, dieci sequenze, che si svolgono su due doppie pagine ciascuna; cambia il colore di fondo ma l’impianto è il medesimo: si comincia con “Dove?” e con “Ecco dove!” si finisce.

I due risguardi, quello iniziale e quello finale, potrebbero essere una lettura a sé stante: il primo anticipa tutti gli elementi della narrazione (l’elmetto giallo del papà, il cane, la chiocciola, il gatto…), l’ultimo ne suggerisce uno dei sensi: il ritrovarsi assieme e in armonia in uno spazio proprio e in comune.

Si parte col rosso del papà che va a lavorare, si prosegue col rosa che fa da sfondo all’avventura quotidiana del cane, all’azzurro piovoso per il ragno, fino a tornare al rosso, all’interno della casa.

Parlavo di piano sequenza perché ciascun quadro scenico è connesso all’altro. In ogni scena c’è un elemento della precedente che permane e passa il testimone al protagonista successivo: si parte coi piedi che si intravedono sullo scalino, sospesi sul limitare della pagina e tra l’interno e l’esterno della casa, e si cambia soggetto. Il cane lascia un osso a tracciare il suo passaggio nella scena in cui il protagonista è il ragno, che delega alla pioggia il compito di passare il limite della scena e la parola alla chiocciola, e così via. Una lettura ludica che offre diverse prospettive per esplorare un mondo semplice e ricchissimo, fino a tornare al rosso iniziale, all’interno della casa e concludersi tra le braccia della mamma.

433-Ecco-DoveTitolo: Ecco dove
Autore: Elisa Mazzoli, Marianne Vilcoq
Editore: Il Leone Verde edizioni
Dati: 2015, 40 pp., 11,90 €

Lo trovi tra gli scaffali virtuali di Amazon.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...