Tag: identità

Il piccolo Babbo Natale

A cosa è destinato un Babbo Natale? Cos’è che desidera sopra ogni altra cosa se non portare i doni? Lavora tutto l’anno in attesa della vigilia di Natale: progetta, impacchetta, spazzola le casacche rosse, ingrassa gli scarponi, tutto pregustando i sorrisi e le manine…

Alla ricerca dell’identità mai avuta

Forse Bruno, la scimmia, non sarebbe stato così ansioso di diventare una persona, di essere uguale a una persona, se avesse vissuto nella foresta piuttosto che nella gabbia di uno zoo. Probabilmente è questo punto di partenza, questa vista da dietro a un confine…

L’uomo d’acqua e la sua fontana

Accadde un giorno che qualcuno dimenticò il rubinetto aperto non tornando più a casa e goccia dopo goccia, l’acqua, invece di trovare una via di fuga e gocciolare negli appartamenti altrui suscitando varie liti condominiali, a forza di rimbalzare e scivolare, prese forma di…

Il ballerino del silenzio

Nel leggere Il Ballerino del silenzio sembra di essere a teatro, in piedi, a omaggiare di stima ed entusiasmo un ballerino lieve; sembra di essere tra le poltroncine di velluto rosso a lanciare fiori assieme agli spettatori dal volto plastico, sculture levigate col dono…

Violetta, streghetta suppergiù

Violetta, è un nome delizioso, forse poco adatto a una strega. E infatti Violetta non è affatto una strega come le altre, anche se ambisce ad esserlo. Insegue sogni sghignazzanti di nasi bitorzoluti, cappelli neri dalla punta un po’ sbilenca e floscia, scope volanti…

Sono quel che sono

No, io sono quel che sono e chi mira ai miei errori, colpisce solo i propri; potrei esser io sincero e loro non dire il vero, non venga il mio agir pesato dal loro pensar corrotto; a men che non sostengano questo mal comune…